Skip Navigation LinksHomepage >> Articoli

REGIONALI, I CANDIDATI DELL’AREA NOLANA

Categoria: Politica
Data: 02/03/2010
È cominciata la corsa verso il parlamentino regionale. Vediamo chi sono i candidati dell’Area Nolana.

Diciotto liste per cinque candidati in corsa per la presidenza della regione. A contendersi il titolo di governatore della Campania il 28 e 29 marzo prossimo saranno Stefano Caldoro per la coalizione di centrodestra, Vincenzo De Luca per la coalizione di centrosinistra, Paolo Ferrero per la Federazione della Sinistra, Roberto Fico per il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e Michele Antonio Giliberti per Forza Nuova.

Liste uniche per Ferrero, Fico e Giliberti, mentre intorno a Caldoro ruotano otto formazioni, composte dal Pdl, Udc, Udeur, Mpa e Npsi con Pri e Italiani nel Mondo, La Destra, Noi Sud, Alleanza di Centro-Dc e Alleanza di Popolo. A sostegno di De Luca invece ci sono sette liste, Pd, Sinistra Ecologia e Libertà, Campania Libera, Idv, Verdi, Bonino Pannella e Alleanza per l’Italia. Per i 32 seggi del collegio di Napoli e provincia – su un totale di 60 seggi che compongono il "parlamentino" regionale – sono scesi in campo ben 547 candidati, di cui 236 donne e 311 uomini.

La nutrita rappresentanza del gentil sesso è, come noto, l’effetto della recente legge elettorale approvata dal consiglio regionale che consente all’elettore di poter esprimere due preferenze, di cui una obbligatoriamente per una donna. Dei 246 candidati della coalizione di centrodestra con Caldoro presidente, 103 sono donne e 143 uomini, mentre lo schieramento di centrosinistra che ha per alfiere De Luca si ferma a quota 224, di cui 102 donne e 122 uomini. I restanti 77 candidati alla carica di consigliere regionale sono distribuiti tra le liste che appoggiano Ferrero, Fico e Giliberti.

I candidati dell’Area Nolana.
In corsa per un seggio anche molti volti noti e qualche new entry dell’area nolana. Per il Pd figurano l’uscente Sebastiano Sorrentino (Marigliano) e Annunziata Muto, consigliere comunale di Casamarciano; Sinistra Ecologia e Libertà conta sulla studentessa di Liveri, Celeste Napolitano; Idv schiera il medico Vincenzo Cerciello (Brusciano), mentre per i Verdi c’è Angela Rosaria Giugliano, consigliere comunale di San Gennaro Vesuviano.

A rappresentare l’area nolana per il Pdl Maria Arpaia (Cicciano), nonché i consiglieri uscenti Francesco Vincenzo Nappi (Liveri) ed Ermanno Russo (Marigliano); l’Udc invece conta sull’uscente Pasquale Sommese (Cimitile), mentre Mpa e Npsi con Pri e Italiani nel Mondo schiera Antonio Mauro (Nola) e La Destra il nolano Paolino Caliendo.

Noi Sud mette in campo Pasquale Allocca (Cimitile), Francesco Barbato (Marigliano) – figlio dell’ex senatore Tommaso, l’avv. Lucia Casaburo (Nola) e Luigi Coppola, assessore del comune di San Vitaliano. Per l’Udeur figura il magistrato nolano Antonio Ferone, mentre Alleanza di Centro-Dc conta su Ornella Barbato (Marigliano), sull’ex sindaco di Palma Campania, Carmine De Luca e su Giovanni Mensorio (Saviano), figlio dell'ex senatore Carmine.

Infine, Alleanza di Popolo schiera Rosa Franzese (Saviano), nonché il medico Carmine Sommese, già sindaco di Saviano e consigliere provinciale; invece, per i Comunisti uniti con Ferrero c’è il mediatore culturale nolano Khaled Tamreh Al Zeer, che nel giugno scorso fu candidato alle comunali di Nola nella lista "Città Viva".
(Fonte foto: Rete Internet)
A Cura della giornalista Autilia Napolitano

I RISULTATI DELLE REGIONALI DEL 2005

Autore: La redazione
Condividi Condividi su Facebook  Condividi su Twitter 
Sincert